ITA | ENG

Le Olive

Da 50 anni la famiglia Fratoni produce e commercializza olio extra vergine di oliva che viene ottenuto da olive di varietà Carboncella, Leccino, Dritta, Gentile e Frantoio provenienti esclusivamente dalle zone del Piceno (nelle Marche) e dell'attiguo Aprutino (in Abruzzo). Oltre che da questa miscela di olive, il frantoio produce anche un olio, sempre extra vergine di olive, monovarietale (cioè ottenuto da una sola varietà di olive) di “Tenera ascolana”, e su richiesta anche di altre tipologie.

La particolarità di quest' olio, poiché la molitura (lavorazione eseguita mediante molazze, cioè delle macine, che frantumano il prodotto fino a trasformarlo in una pasta) inizia dopo la metà di ottobre e si conclude a fine dicembre, è che a seconda del periodo di raccolta delle olive le sue caratteristiche sono diverse. Ovvero, lavorando olive molto verdi si ottiene un olio con un gusto fruttato molto intenso e piccante con essenze di carciofo e mela acerba. Successivamente, aumentando anche il grado di maturazione delle olive, si ottengono dei frutti meno intensi con un gusto molto leggero e amabile.

La scelta e la selezione delle olive è seguita e curata direttamente dalla famiglia Fratoni presso le aziende olivicole da cui vengono acquistate, e le stesse sono molite entro le 12 ore successive alla raccolta, in modo da preservarne la peculiarità ed evitarne la fermentazione.

Produzione

La peculiarità della produzione è senza dubbio l'utilizzo del tradizionale sistema di "prima spremitura a freddo", in cui il prodotto non raggiunge temperature sopra i 27° C durante la lavorazione, permettendo così all'olio di mantenere invariate le sue caratteristiche e il suo apporto di vitamine. Utilizzando invece delle fonti di calore in alcune fasi del processo produttivo, e superando così i 27° C, si ha una "lavorazione a caldo"; questo metodo serve a facilitare l'estrazione e aumentare la resa dell'olio.

Le varie fasi della produzione dell'olio con il metodo secondo Tradizione sono:

  • Pulitura e il lavaggio delle olive
  • Frangitura con l'adozione di macine in granito
  • "Spremitura" con mille idrauliche
  • Separazione del mosto oleoso
  • Filtraggio dell'olio, quindi l'imbottigliamento

Il nuovo impianto Pieralisi

Per i 50 anni dell'Oleificio la famiglia Fratoni ha deciso di aumentare la produzione, senza però intaccare la grande qualità del suo olio. È per questo motivo che il 9 ottobre 2016 è stato inaugurato il secondo impianto della ditta Pieralisi, leader mondiale nel settore dell'olio con sede a Jesi ( Marche ), impianto ad estrazione a due Fasi (cioè che l’estrazione dell’olio è avvenuta senza nessuna aggiunta di acqua nella pasta delle olive) con Decanter serie Leopard.

Questo è l'impianto più innovativo e tecnologico che il mercato offre. Completamente automatizzato, lavora a ciclo chiuso e in assenza di acqua, risparmiando energia e dando maggiore resa e qualità all'olio, rendendolo il più ecologico della sua categoria.

Tale impianto affianca nella produzione il tradizionale impianto con macine di granito.